TSM | Cronologia | Onomastico | Glossario | Thesaurus

VII-VIII secolo

Il celebre Liber diurnus, uno dei più antichi formulari della cancelleria pontificia, restituisce, come i testi liturgici che cominciano a diffondersi in questi anni, pratiche già attestate all'anno 700 ovvero consolidatesi dopo Gregorio Magno (la copia qui riprodotta, in carolina, è redatta verso il 900).

IL POTERE TEMPORALE NELL'ITALIA LONGOBARDA
– Dall'Editto di Rotari i rapporta con il papato s'intensificano.
– Il cattolico re Liutprando (712-744) frena le mire indipendentiste dei ducati di Spoleto e Benevento (che pressavano su Roma) e concede a papa Gregorio II il feudo di Sutri: nasce il primo nucleo temporale dello Stato della Chiesa (728).
– L'espansione musulmana depreda l'Impero di tutti i territori del Mediterraneo del Sud, compresa la Spagna.
Carlo Martello ferma gli arabi a Poitiers (732) e unifica il regno franco..

700 d.C.
| Il valore della conquista, proprio del Corano, unisce una comunità di fedeli estramamente aggressivi che già a metà del VII secolo ha occupato gran parte dei territori bizantini del Sud, e presto minaccerà i territori europei. Il 661 segna il grande scisma fra sciiti (che riconoscono solo l'autorità dei parenti di Maometto, la dottrina più radicale) e sunniti (gli altri, la corrente di maggioranza) che si affidarono prima alla dinastia Omayyade scalzata dopo il 750 dagli Abbasidi.

LA MUSICA
– La diffusione della pratica emanuense dei cenobi benedettini conduce al proliferare di testimonianze scritte sulla musica seppur ancora prive di notazione.
– Vengono redatti nuovi sacramentari (dopo quelli di Leone I, Gelasio I e Gregorio I), ovvero l'elenco dei testi dell'anno liturgico.
– Appaiono i primi Ordines romani, in cui viene descritto passo passo le azioni del rito liturgico. Il più antico, l'Ordo romanum I (cosiddetto perché primo della serie di cinquanta pubblicata nel …), è databile intorno all'anno 700.
– Si annoverano inoltre lezionari ed evangeliari, che raccolgono le sole letture della messa..